De Andrè racconta il Medioevo

locandina De André racconta il MedioevoLa Libreria VenPred di Marino, martedì 27 luglio 2021 alle ore 21,00 presso il Parco Mario Mercuri a Marino (RM), presenta nell’ambito della manifestazione “Lettura e Musica sotto le Stelle”: De André racconta il Medioevo. 

Un originale evento, ideato dalla Prof.ssa Martina Michelangeli, per rendere omaggio a uno dei più grandi poeti contemporanei della musica italiana: Fabrizio de André. Il pubblico sarà accompagnato alla scoperta delle profonde connessioni tra l’universo culturale, storico e letterario dell’epoca Medievale e le suggestioni musicali e poetiche confluite nell’opera di Fabrizio De André.

Un appassionato racconto in musica e parole, tra profondissimi spunti culturali: i brani di Fabrizio de André, eseguiti dalla Band L’Amor Profano saranno accompagnati dalle letture di alcuni brani scelti della letteratura Medievale, definita delle origini: in particolare saranno letti e spiegati al pubblico dei testi della letteratura italiana, di autori come Dante Alighieri e Giovanni Boccaccio. La Prof.ssa Martina Michelangeli sarà la relatrice dei passi letterari.  Lo scopo di questo evento inedito è di portare, attraverso un incontro culturale, un messaggio sulla bellezza delle storie e dei racconti pieni di umanità descritti nelle canzoni di Fabrizio de André, per ricordare il cantautore genovese in quanto pilastro della storia della canzone italiana.

Si ringrazia il comitato di quartiere San Rocco per l’ospitalità e i Media Partner Italia Mediavale, Explore Castelli Romani, Medievaleggiando e LetteraturArte, associazioni attive in primo piano nella divulgazione storico culturale.

Contrassegnato , , | Lascia un commento

Passio et Resurrectio. Il mistero pasquale nel canto dei laudari

220325322_4800778959937562_6522109413887780937_nGiovedì 22 luglio 2021, alle ore 21, la Schola Medioevale del Coro Paer diretta da Ugo Rolli farà tappa a Badia Cavana (Lesignano Bagni) con “Passio et Resurrectio. Il mistero pasquale nel canto dei laudari”. il concerto prevede un programma di musica medievale tratta principalmente da due fonti di grande rilievo: il Laudario di Cortona (sec. XIII) e il Laudario di Firenze (sec. XIV). Attraverso una serie di laude narrative, disposte e incatenate in modo da ricordare una sacra rappresentazione, si ripercorre il racconto evangelico di passione, morte e resurrezione di Cristo. Il tema è quanto mai significativo per la cultura musicale medievale, sia liturgica che popolare.
L’iniziativa rientra nel calendario dell’Estate delle Pievi 2021 ed è ospite speciale fuori programma di “Medioevo e oltre – Rassegna di Musica Antica”, il tradizionale ciclo di concerti organizzato da Melusine associazione culturale per il progetto Reti d’arte “Nel segno di Matilde”, di cui è capofila il Comune di Lesignano, che prenderà il via in agosto.
Ingresso gratuito. Posti limitati causa protocolli anti Covid-19.
Prenotazione obbligatoria:: cell. 333 3514995 – email: info@coropaer.it.

Per seguire l’evento su Facebook clicca qui !

Lascia un commento

Il Cammino Celeste 2021

215085856_2030828120390949_2307349816204616827_n

Per tutte le informazioni e programma completo clicca qui !

Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Troubadour, Trobairitz, Payyetan, Jongleur voci “diverse” nella musica medievale”

lucidarium-20-7-21-400x290-1Martedì 20 luglio 2021 alle ore 21,30 all’interno della Rocca di San Leo L’Ensemble Lucidarium presenta il concerto “Troubadour, Trobairitz, Payyetan, Jongleur voci “diverse” nella musica medievale”. Il nono concerto del San Leo Festival si sposa magnificamente con lo scenario maestoso della Fortezza di San Leo dove avrà luogo. Le suggestioni medievali del programma trovano un naturale eco nella Rocca di San Leo, esaltandone la magia.
I Lucidarium da anni lavorano sulla base di fonti storiche, immagini e tradizioni orali per far rivivere la straordinaria intensità della musica medievale. Con questo programma, il gruppo approfondisce la sua ricerca sulla musica dei “diversi”, come le donne, gli ebrei e gli altri, come, per esempio, gli strumentisti. Il repertorio proviene dal XII e XIII secolo: le opere dei Troubadours e dei Trouvères, ma anche delle loro controparti femminili o ebree, insieme alla musica strumentale dell’epoca. Evento centrale della storia medievale sono le crociate. Di queste si mostreranno i entrambi i lati: le rivendicazioni cristiane su Gerusalemme hanno come contropartita i lamenti delle vittime ebree che hanno lasciato sulla loro strada. L’Ensemble Lucidarium – formato da Enrico Fink al canto, Luca Piccioni al canto e liuto, Massimiliano Dragoni salterio e percussioni e Avery Gosfield al flauto, flauto e tamburo, concetto e ricerca – è specializzato su un approccio multiculturale nei confronti della musica antica, facendo rivivere le voci degli “altri”, coloro che vivevano all’ombra delle grandi istituzioni, in un modo attuale e coinvolgente, progettato per il pubblico del 21° secolo. Sebbene la ricerca sia a cura del suo direttore, il prodotto finale viene sviluppato collettivamente, frutto di prove in cui ogni musicista è pienamente coinvolto nel processo creativo. Questa combinazione di ricerca d’avanguardia, creatività e uno stile di performance energico e spontaneo ha portato il plauso sia del pubblico che della critica all’ensemble.Il lavoro dei Lucidarium è attualmente suddiviso in diversi progetti: Ars Italica, che esplora diversi aspetti della cultura italiana attraverso la musica e la poesia, e Ars Hebraicae, dedicato alla ricostruzione del paesaggio sonoro degli ebrei nell’Europa rinascimentale. Programmi innovativi che esplorano i legami tra trasmissione orale e scritta, i meccanismi che hanno portato melodie, testi e danze in tutta Europa e oltre sono uno dei tratti distintivi del gruppo. Biglietti: 15 euro intero – 10 euro ridotto. Prenotazione obbligatoria al info@sanleo2000.it o 3395497576 (solo whatsapp) o 0541 926967 con ritiro del biglietto all’ingresso.

Lascia un commento

Bardomagno in concerto a Desio (MB)

216512662_3022559871292943_4170036684621327026_n

Per maggiori informazioni clicca qui !

Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Serata concerto di musica e danza rinascimentale

17-07-21 alle 09.42

Contrassegnato , , | Lascia un commento

Stabat Mater di Pergolesi a Valsenio

206255460_572119620839282_7840622380199919085_n

Per seguire l’evento su Facebook clicca qui !

Contrassegnato | Lascia un commento

Salmodia del Purgatorio

03-07-21 alle 08.15

Lascia un commento

La musica della poesia

il20senso20e20il20suono_poesia202021

Per tutte le informazioni clicca qui !

Lascia un commento

Concerto a Palazzo Ducale di Genova

1098174_716642515017838_1872365041_nVenerdì 2 luglio 2021 alle ore 19,00 nella Sala del Minor Consiglio del Palazzo Ducale di Genova si terrà il Concerto del trio formato da Peppe Frana (liuto), Silvia De Rosso (viella) e Paola Cialdella (voce) che proseguirà idealmente il racconto de “Il Suono dipinto” – inaugurato con la realizzazione dell‘omonimo documento filmato nell‘ambito della mostra dedicata a Michelangelo – traendo nuove ispirazioni nella restituzione di un programma dedicato in gran parte al repertorio franco-fiammingo con la presentazione di altri strumenti costruiti a partire da rappresentazioni pittoriche.
Nel programma spiccano autori centrali nella storia della musica del Tre/Quattrocento: Johannes Ciconia, forse il primo ad intraprendere il cosiddetto Viaggio in Italia dalle Fiandre (permarrà nel nostro Paese sino alla morte passando da Roma – qui al servizio di Papa Bonifacio IX – a Milano e infine a Padova), Guillaume de Machaut e Guillame Dufay, anch‘egli lungamente in Italia, la cui opera si fece sintesi del Medioevo e transizione al Rinascimento. L’ensemble – guidato dal grande specialista del repertorio medievale Peppe Frana – riunisce tre musicisti poliedrici, accomunati dall‘interesse per la ricerca e legati da stima ed offre all’uditorio un florilegio di composizioni vocali di delicata poesia che si affiancano a brani strumentali intavolati e danze, provenienti
da Codici manoscritti, che talvolta già parlano attraverso la loro forma. Per tutte le informazioni clicca qui !

Contrassegnato , , | Lascia un commento