Messa in rito ambrosiano tradizionale

46370957_1163451557138838_6934319399125909504_nDomenica 13 gennaio 2019, alle ore 17.30 a Lecco nella Chiesa di S. Marta in Via Mascari:
MESSA DELLA I DOMENICA DOPO L’EPIFANIA IN RITO AMBROSIANO TRADIZIONALE.
Per la prima volta le voci dei bambini cantori risuonano nella messa cantata in latino e rito ambrosiano antico. L’eucarestia sarà celebrata da don Giovanni Battista Milani.
È la prima domenica dopo l’Epifania e il Vangelo del giorno racconta l’episodio di Gesù bambino che predica fra nel Tempio fra i dottori: la presenza delle voci bianche rispecchia perfettamente il tema svolto dalla liturgia. I pueri cantores eseguiranno suggestivi mottetti di Elgar, Faurè, Franck e del compositore contemporaneo Luigi Panzeri, intrecciando la polifonia sacra si intreccia con le melodie della famosa Missa de Angelis, accolta in Duomo fin dalla seconda metà del ‘500.
I canti sono affidate alle voci del gruppo I piccoli cantori delle colline di Brianza diretto da Flora Anna Spreafico accompagnate all’organo da Emi Comi. I canti del proprio e la Messa degli Angeli sono invece eseguiti dalla Cappella musicale di Santa Marta accompagnata all’organo dal maestro Marcello Rosa.
Per seguire l’evento su Facebook clicca qui !

Annunci
Pubblicato in ambrosiano, canto, medievale, medioevo, messa | Lascia un commento

Cuerdas Antiguas

cuerdas-antiguas-768x512Primo concerto di stagione dell’Accademia Osa diretta dal maestro Manuel Virtùdomenica 13 gennaio 2019 alle ore 18,00 con l’appuntamento “Cuerdas Antiguas”, un concerto-viaggio tra gli strumenti e le musiche dell’antichità, arpa celtica, ud arabo, liuto medievale, rinascimentale, barocco e chitarra barocca.
La prenotazione è obbligatoria all’indirizzo www.eventipescara.it/evento/cuerdas-antiguas-manuel-virtu.
Dettagli della serata, programma e prenotazione all’indirizzo: https://www.facebook.com/events/604369176692490.

Pubblicato in arpa, concerti, medievale, medioevo, rinascimento | Lascia un commento

“Godi Firence!” Musica dalle Cantorie di Donatello e Luca Della Robbia

20190107111536140Le straordinarie cantorie di Luca della Robbia e Donatello sono di ispirazione per il programma del quarto appuntamento dell’edizione 2018/2019 di Note al Museo, la rassegna concertistica promossa dall’Opera di Santa Maria del Fiore e artisticamente diretta da Francesco Ermini Polacci.
Per la prima volta in Toscana giovedì 17 gennaio 2019 alle ore 21,00 nella Sala del Paradiso del Museo dell’Opera del Duomo di Firenze, il gruppo vocale-strumentale La fonte musica, diretto dal suo fondatore e liutista Michele Pasotti, proporrà un programma realizzato in esclusiva per Note al Museo, con musica dei primi anni del Quattrocento, per dare vita a una sorta di colonna sonora per le giostre di putti cha cantano, danzano e suonano nei due capolavori scultorei conservati al Museo dell’Opera del Duomo. Un’atmosfera musicale ricreata attraverso mottetti, madrigali e vari brani di autori allora attivi o comunque legati a Firenze: come Paolo da Firenze (il suo madrigale “Godi, Firençe!” celebra la vittoria fiorentina su Pisa, nel 1406), Antonio Zacara da Teramo, autore di gioielli conservati nel Codice Squarcialupi (manoscritto conservato presso la Biblioteca Medicea Laurenziana) e Gullaume Dufay, di origine franco-fiamminga ma vissuto a lungo in Italia, compositore fra i più importanti del Quattrocento.
L’ensemble La fonte musica, specializzata nella musica tardo medievale, si è conquistata una fama internazionale grazie a interpretazioni che uniscono raffinatezza, vivacità, filologia dei testi e degli strumenti, realizzando anche alcune incisioni che sono state salutate da lusinghieri giudizi.
Informazioni: Opera di Santa Maria del Fiore Tel. 055 2302885
eventi@operaduomo.firenze.itwww.operaduomo.firenze.it
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria giovedì 10 gennaio 2019 dalle ore 9.00
– prenotazione presso il Centro Arte e Cultura dell’Opera di Santa Maria del Fiore (piazza S. Giovanni 7)
– prenotazione online sul sito https://operaduomo.firenze.it/eventi

Pubblicato in concerti, festival, iniziative, medievale, medioevo, musica | Lascia un commento

Canti per la dodicesima notte

49468750_298403860821000_164453473130119168_n

Per seguire l’evento su Facebook clicca qui !

Pubblicato in canto, concerti, medievale, medioevo, musica | Lascia un commento

Antiche Musiche Natalizie a Savona

bb367d2a-a5a0-4e4b-b49d-f0f1c2386373

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Concerto dell’Epifania a Cuggiono

concerto_cuggiono

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Canti e suoni della tradizione occitana

49164581_937464313044632_7167581100196233216_nVenerdì 4 gennaio 2019 alle ore 21,00 a “Lu Cunvent” di Rore saranno protagonisti i Nouvé, canti e suoni della tradizione occitana dell’area francese, dedicati al Natale.
Tra questi i Nouvé Nosta Dama dei Dòms di Avignone (composti tra il 1570 e il 1610) e i Nouvé de Saboly di Provenza (1614-1675).
Un viaggio attraverso le sonorità natalizie che fin dal Medioevo presero forma nelle terre di lingua d’Oc.
Il Nouvé è un presepe cantato, che vede protagonista il popolo, che accoglie la buona novella e si organizza per andare a trovare il Bambin che è nato. I testi dei Nouvé sono stati spesso adattati alle musiche di canti e balli appartenenti alla tradizione. Si diffusero verso la fine del XV secolo come delle vere e proprie rappresentazioni popolari del Natale. Ebbero subito un relativo successo, tant’é che, in alcuni casi, entrarono addirittura a far parte delle funzioni liturgiche natalizie.
A cantare e suonare saranno Celeste Ruà (Organetto e cornamusa), Ottavio Boglione (Organetto), Stefano Protto (Violino), Cinzia Giordanengo, Enrica Paseri e Laura Gallina (Voce).
Al repertorio dedicato al Natale i suonatori cantanti hanno aggiunto anche alcuni brani della tradizione occitana.

Pubblicato in concerti, medievale, medioevo, musica, Natale | Lascia un commento