Concerto “Maria, Madre di Misericordia”

20160520-manifesto-a3Si terrà venerdì 20 maggio 2016 alle ore 21.15 a Tolentino (MC) nella Chiesa Santa Teresa delle Carmelitane Scalze in Via del Carmelo, 5 il concerto “Maria, Madre di Misericordia” della Cappella Musicale della Cattedrale di Macerata diretta da Carlo Paniccià.
Un concerto monografico sulla figura di Maria con l’esecuzione moderna del “Llibre vermell de Montserrat”, un codice manoscritto importantissimo copiato verso la fine del XIV secolo, contenente una collezione di canti medievali e testi di contenuto liturgico. Il nome “Llibre vermell de Montserrat” significa “libro rosso di Montserrat” a causa del colore delle copertine con cui fu rilegato nel XIX secolo. Il manoscritto è conservato presso il monastero benedettino di Montserrat, sito vicino a Barcellona, dove si venera la Madre di Dio di Montserrat (in catalano “la Mare de Déu de Montserrat”) detta anche la Vergine “Moreneta” in quanto nella Basilica è presente una scultura lignea romanica del XII secolo che raffigura la Madonna col bambino rappresentata con il volto di carnagione scura.
Le lingue dei canti sono diverse: catalano, occitano e latino. Si legge che potevano essere intonati e danzati solo quei canti devoti e rispettosi, come i dieci in esso conservati nel “Llibre vermell de Montserrat”, e che si vietavano espressioni sconvenienti durante l’andata, la sosta e il ritorno dalla Basilica-monastero della Vergine Moreneta de Montserrat. I musicologi ritengono che i canti siano anteriori al XIV secolo. Per questa occasione la Cappella Musicale sarà accompagnata dall’ensemble strumentale composto da Mauro Navarri al violino, Paola Del Bianco alla viola e Marco Romanelli alle percussioni. La voce recitante sarà di Rosaria Del Balzo Ruiti.

Pubblicato in concerti, medievale, medioevo, musica | Lascia un commento

QUEST’È LA LUCE DE LA GRAN COSTANZA

image001Musica in un Palazzo del Quattrocento
Mercoledì 18 maggio 2016 alle ore 21.00, Castello di San Vito al Tagliamento, Via Guglielmo Marconi, San Vito al Tagliamento (PN)
Concerto a ingresso Libero
Gianpaolo Fagotto, voce e direzione
Lisa Friziero, voce e ribeca
Marius Bartoccini, clavisymbalum e clavicordo
Paolo Zerbinatti, musicologo e costruttore di strumenti antichi
L’Istituto Laboratorio di Musica Antica festeggia l’inaugurazione della nuova sede del Museo Civico di San Vito al Tagliamento con un concerto: musica del Quattrocento e presentazione di strumenti rari. Il concerto ha un programma davvero speciale. Oltre ad una scelta di stupendi brani vocali e strumentali dal Codice Faenza ed alla presenza di strumenti rarissimi, fra i quali un clavisymbalum, saranno eseguite declamazioni cantate di versi, secondo una prassi squisita in uso nel Quattrocento, ricostruita per l’occasione. Fra gli altri, saranno declamati in musica versi di Dante, ispirati all’episodio di Costanza d’Altavilla, raffigurata in uno dei più belli fra gli affreschi che si possono ammirare nel Castello di San Vito, ora divenuto la sede del Museo Civico.

Pubblicato in annunci, concerti, Dante, medievale, medioevo, musica, rinascimento | Lascia un commento

Festival Monteverdi a Cremona

monteverdiCremona è deliziosa, e se c’è un momento in cui raggiunge l’apice della sua bellezza è durante il Festival Monteverdi (14 maggio4 giugno 2016), la cui musica accende di vita i cortili, le chiese, le piazze, mentre tutt’intorno esplode la primavera.
Un’occasione unica di scoprire luoghi spesso chiusi al pubblico godendosi concerti strepitosi.
L’anno prossimo si festeggerà il 450° anniversario della nascita del grande compositore e l’edizione 2016 è stata non a caso dedicata alle donne, che sono inizio, anteprima, nascita.
Il programma del Festival Monteverdi 2016 è ricco di vergini, ninfe e regine. I concerti in calendario trasudano amore materno, passione ardente, languida nostalgia, tra musica sacra suonata nelle belle chiese barocche, e musica profana suonata nei chioschi.
Nel ricchissimo cartellone anche i Micrologus (domenica 29 maggio 2016, ore 18,00) e il grandissimo Jordi Saval (sabato 21 maggio 2016, ore 21,00).

Pubblicato in concerti, festival, medievale, medioevo, musica, rinascimento | Lascia un commento

“Mundus Cantat” a Casette d’Ete (FM)

Mundus-Cantat-2016_LocandinaGiunta alla sua quindicesima edizione, quest’anno (2016) la Rassegna Polifonica “Mundus Cantat” si svolgerà domenica 15 maggio 2016, dalle ore 17.00, nella Basilica Imperiale di Santa Croce al Chienti (sec. IX), a Casette d’Ete (FM). L’evento, patrocinato dall’Assemblea Legislativa della Regione Marche e dal Comune di Sant’Elpidio a Mare, è veramente un appuntamento da non perdere.
La cultura rappresenta l’anima di un popolo e proteggere il nostro patrimonio equivale a diffonderne la conoscenza. Quale migliore occasione per farlo se non una rassegna polifonica? Nata proprio per diffondere la cultura musicale e promuovere le peculiarità artistiche e paesaggistiche del nostro territorio, “Mundus Cantat” è, essenzialmente, ospitalità: accoglie e fa conoscere le migliori formazioni musicali della nostra regione includendo eccellenti rappresentanze di provenienza nazionale e internazionale. I repertori proposti, sacri e profani, sono i più vari. Per la nostra corale è sicuramente un’occasione di confronto, di scambio e di reciproca crescita attraverso la collaborazione su base di reciprocità con altre associazioni analoghe.
Quest’anno abbiamo pensato di collocare l’iniziativa nel territorio di Casette d’Ete (FM), sfruttando la suggestiva atmosfera di un’importante basilica medievale, e di coinvolgere nell’organizzazione della Rassegna alcune associazioni del luogo, che hanno risposto positivamente al nostro invito. La Rassegna vuol essere altresì un omaggio ed un segno di riconoscenza verso il pubblico che con entusiasmo partecipa sempre numeroso al nostro Concerto di Natale, tradizionale appuntamento che si tiene a dicembre nella Chiesa del SS. Redentore.
Protagonisti di questa quindicesima edizione, oltre alla nostra Corale “Angelico Rosati” di Sant’Elpidio a Mare, diretta dal m.° Angelo Biancamano, saranno la Corale Polifonica “Città di Porto Sant’Elpidio”, diretta dal m.° Sauro Argalia, ed il Coro “Sine Nomine” di Teramo, diretto dal m.° Ettore Sisino.
Vi aspettiamo a Casette d’Ete (FM), l’ingresso è libero! Trascorreremo tutti insieme un pomeriggio… in armonia!
Per visualizzare e scaricare il programma di sala in formato PDF clicca qui !

Pubblicato in canto, concerti, iniziative, medievale, medioevo, musica, polifonia, rinascimento | Lascia un commento

I trovatori del Petrarca

matteoarpaSabato 14 maggio 2016 , nell’ambito di Green City Milano 2016, la grande manifestazione dedicata al verde che si svolge dal 13 al 15 maggio, l’associazione Res Musica presenta un appuntamento alla Cascina Linterno per due concerti ispirati alla storia del luogo. Alle ore 16,00 Matteo Zenatti canta I trovatori del Petrarca, accompagnando con l’arpa gotica le liriche dei musicisti provenzali ricordati dal poeta nel Trionfo d’Amore, in ricordo della tradizione che identifica nella Linterno una delle dimore scelte dal poeta come luogo di meditazione e “buen retiro” estivo. Alle 17,00 l’offerta di un rinfresco permetterà al pubblico di estendere la propria esperienza della Cascina come spazio di accogliente convivialità. Così doveva essere per gli antichi viaggiatori, dal momento che essa si trova su un’antica diramazione della via Francigena; lo storico itinerario verso la Francia è evocato alle ore 18,00 dal concerto La canson de l’amor, nel quale l’ensemble Tre Martelli propone canti della tradizione popolare del Piemonte e della Val d’Aosta. Ingresso libero e gratuito !
Pubblicato in concerti, iniziative, medievale, medioevo, musica, Petrarca | Lascia un commento

Primo Vere, concerto a Arco (TN)

13122981_1755996637974396_6838416075411335594_o“L’essenza della natura nella musica medievale”. L’ensemble vocale e strumentale “Arco Antiqua”, di recentissima formazione, sabato 7 maggio 2016 proporrà un concerto di musica medievale, all’aperto, nel cortile delle case Itea in via S. Bernardino ad Arco (TN).
Nel repertorio, sono in programma musiche composte da F. Landini, J. da Bologna, G. de Machaut e G. Dufay, interpretate da tre giovani musicisti europei, che utilizzeranno copie fedeli di strumenti antichi.
La serata avrà inizio alle 20.45 e sarà introdotta dal professor Romano Turrini.
Direzione artistica Guido Trebo.
Interpreti: Raffaella Bortolini: ciaramella, dolzaina, flauto dolce; Ann Allen: bombarda, dolzaina, flauto dolce; Daniel Serafini: Tromba da tirarsi, dolzaina, flauto dolce.
Al termine del concerto, degustazione gratuita di torta al rabarbaro. In caso di pioggia l’esibizione non verrà annullata: si terrà, infatti, presso la Chiesa Evangelica della Trinità, in via Roma ad Arco.
Prenotazione dei posti gratuita: prenotazioni@arcoantiqua.it.

Pubblicato in concerti, conferenze, medievale, medioevo, musica | Lascia un commento

Narnia Cantores in concerto

13087527_1175561982467722_7916413734919105033_n

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento