Gubbio Arte Medievale

A Gubbio dal 19 al 26 Giugno 2007 si terrà la prima edizione del Festival GAM GUBBIO ARTE MEDIEVALE Musica, Danza, Teatro e Poesia dell’Evo Medio diretto dal musicista Claudio Gasparoni.
Sono cinque i concerti di musica e danza medievale ospitati nelle suggestive cornici di chiese, corti di palazzi, taverne e castelli di Gubbio, nota nel mondo come “la più bella città medievale”. Protagonisti della prima edizione della manifestazione sono i migliori interpreti di musica antica e danze storiche italiani, con l’aggiunta di attori di qualità come voci recitanti.
Martedì 19 Giugno 2007 a Palazzo Ducale sarà il gruppo La Girometta ad inaugurare il festival con “GLI ATTI COL DANZAR…. Musica e danza nelle Corti italiane del Quattrocento”.
Mercoledì 20 Giugno 2007 presso la Chiesa di San Domenico è la volta del concerto “LA STORIA DI SANT’ORSOLA”, su testi tratti dal “Liber Rivelationum” di Elisabeth von Schoenau (sec.XII) e dalla “Leggenda Aurea” di Jacopo da Varagine (sec.XIII) e le musiche di Hildegard von Bingen. Sarà eseguito dall’ensemble vocale Oktoechos, diretto da Lanfranco Menga e l’attrice Milena Vukotic, voce recitante.
Sabato 23 Giugno 2007 il Castello di Petroia accoglierà lo spettacolo “I RACCONTI DELLA TAVOLA RITONDA”. Tra prosa e musica i racconti di Re Artù e dei Cavalieri della Tavola Rotonda, su testi tratti da “La Inchiesta del San Gradale” e “Il Tristano Corsiniano”. Gli artisti che si esibiranno sono l’insieme vocale-strumentale Dramsam e Massimo Somaglino, voce recitante.
Domenica 24 Giugno 2007, la Chiesa di San Giovanni ospiterà “OS DIABLOS” demoni, diavoli, malefizi e vittorie della fede nelle Cantigas di Alfonso X “ El Sabio”. Ed ancora, le lodi e i miracoli di “Maria Celeste” evocati dai trovatori nella lingua dei poeti della Spagna del XIII secolo. Gli interpreti saranno I Musici della Serenissima, gruppo vocale-strumentale di Venezia.
E per finire, Martedì 26 Giugno 2007 il GAM si trasferirà alla Taverna di Sant’Antonio per il concerto eseguito dall’insieme vocale-strumentale Schola Hadriensis dal titolo “BON VIN, JE NE TE PUIS LAISSER”. Il vino nei codici e nei poemi dal XIII al XV secolo. (Concerto con buffet medievale, prenotazione obbligatoria).
Gubbio Arte Medievale è un progetto dell’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Gubbio, ha il patrocinio della Regione dell’Umbria e della Provincia di Perugia ed è reso possibile grazie al Comune di Gubbio per il contributo economico e l’ottimizzazione della macchina organizzativa del festival; al GAL Alta Umbria per il finanziamento nell’ambito dell’iniziativa comunitaria Leader Plus; all’Enel, Colacem per la Musica, Cementerie Barbetti, Medioevo produzione armi antiche e Mencarelli Group per la sponsorizzazione dell’iniziativa.

Informazioni su italiamedievale

Presidente Italia Medievale
Questa voce è stata pubblicata in festival. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Gubbio Arte Medievale

  1. Daryana Antipova ha detto:

    Hello! Can you please write the official site of this festival to my email?
    Daryana Antipova
    from Vedan Kolod band
    (Siberia, Russia)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...