Alla scoperta del canto medievale, tra antichi codici e affascinanti suggestioni musicali

466px-laudario_di_cortona.jpg

Con il mese di marzo alle porte all’istituto musicale “C. Celleghin” di Motta di Livenza prenderà il via la seconda edizione del corso di musica vocale antica. Sono previsti cinque incontri guidati dal maestro Mirko Fava, nel corso dei quali si studieranno brani del Duecento e del Trecento tratti dai codici Vemeill, dal laudario di Cortona e da altri antichi codici medievali.
Verranno rivissute le musiche con le quali i pellegrini usavano accompagnarsi nel loro lento viaggio sulle strade, attraverso i borghi, verso gli antichi monasteri europei.
Il progetto, avviato lo scorso anno nell’alto Livenza, luogo di grande fascino per la cultura e l’architettura medievale, intende creare le radici di un approccio culturale con i secoli intorno all’anno Mille che non sia semplicemente folklorico, ma entri nella profondità della psicologia dell’uomo medievale. Nel rapporto con Dio, la musica come strumento iniziatico e dialogante con il cielo riveste un ruolo decisivo e coinvolgente.
Per informazioni più dettagliate sul corso si può chiamare la segreteria tefonando al numero di cellulare 349/0749706.

Annunci

Informazioni su italiamedievale

Presidente Italia Medievale
Questa voce è stata pubblicata in corsi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...