Franco Battiato in Diwan, l’essenza del reale

Intorno all’anno Mille prende vita, in Sicilia, un’importante scuola poetica araba che, in quasi tre secoli di attività, lascerà tra i manoscritti dell’Andalusia e del Nord Africa tracce preziose di una ricca produzione e di un indelebile intreccio di culture. Ad un millennio di distanza e in occasione dei 150 anni dell’Unita d’Italia, Franco Battiato riprende queste preziose opere per riproporle in musica. Un omaggio sincero a una cultura dimenticata, a una lingua apparentemente lontana ma che ci appartiene e che ha lasciato tracce incancellabili nel patrimonio della nostra nazione. È in questa babele sincretica e fertile che affonda le sue radici il nuovo progetto immaginato da Franco Battiato per la stagione di Contemporanea, “Diwan: L’essenza del reale”. La voce inquieta e insaziabilmente curiosa dell’artista intona i testi del poeta arabo-siciliano Ibn Hamdis il più grande interprete della poesia araba di Sicilia tra l’XI e il XII secolo, con nuove canzoni scritte espressamente per questa serata, nuovi arrangiamenti di celebri opere come “Haiku”, le “Sacre Sinfonie del Tempo”, “Un Oceano di Silenzio” e “Stranizzi d’amuri”…, ed esecuzioni di capolavori della tradizione medievale arabo-andalusa come “Fogh In Nakhal”.
Franco Battiato sarà accompagnato sul palco da un gruppo di musicisti di grande rilievo come Etta Scollo, Nabil Salameh dei Radio Dervish, la cantante araba Sakina Al Azami, H.E.R., il tastierista e collaboratore di Battiato Carlo Guaitoli, Gianluca Ruggeri del PMCE, il violinista Jamal Ouassini e le prime parti della Tangeri Cafè  Orchestra: il maestro suonatore di kanoun Abdesselam Naiti e Bouchaib Amer ai flauti arabi.
Prossimi  concerti:
11 Giugno, Teatro Curci – Barletta
12 Giugno, Auditorium Roma
13 Giugno, Teatro Comunale – Bologna

Informazioni su italiamedievale

Presidente Italia Medievale
Questa voce è stata pubblicata in concerti, iniziative, medievale, medioevo, musica. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...