O vos omnes

Sabato 29 settembre 2012 – Orselina, Santuario della Madonna del Sasso – ore 20.30
Concerto dell’Ensemble400 “O vos omes”.
A partire dall’antichità il binomio “lacrime e sangue” e, più estensivamente, “acqua e sangue”, era foriero di una cruciale ambivalenza per la visione cristiana antica. L’uomo era ben consapevole di trascorrere l’esistenza in una “valle di lacrime” e paragonava sovente il viaggio terreno a una traversata per mare, in balia delle correnti e degli elementi, guidato unicamente dalla sua stessa capacità di non perdere mai di vista l’astro che lo orientava, la stella maris.
In questo senso l’acqua rappresentava da vicino il peccato cui l’uomo era condannato dalle origini: e non a caso la liturgia dell’Avvento e della Passione riprendono a piene mani il tema dell’acqua per mostrarne la nuova natura redenta, come culla della salvezza dell’uomo. Cristo è rugiada che feconda la terra; sin dal Battista l’uomo – anticamente già in età adulta e ben consapevole del paradosso – cominciava la sua conversione immergendosi nell’acqua, figura del sangue di Cristo che salva l’uomo dal peccato; la vita eterna per l’uomo germoglia dal torrente di acqua e sangue che sgorga dal costato del crocefisso. Ecco allora, i richiami frequenti nella letteratura laudistica e devozionale a fuggire il mondano amore – anche lui sovente accostato, fin quasi alla blasfemia di certi travestimenti antichi, alle lacrime e al sangue – per volgersi al vero amore, l’unico in grado di trarre l’uomo dalla selva oscura in cui si dibatte restituendogli l’originaria somiglianza a Dio.
In occasione del concerto la Funicolare Locarno-Orselina applica una riduzione del 50% del costo del biglietto.

“ENSEMBLE400”

Marcello Serafini – viella , chitarra rinascimentale

Aimone Gronchi – viella, liuto, voce

Atsufumi Ujiie –  flauti

Maria Notarianni – arpa, organo portativo

Vera Marenco – voce

Advertisements

Informazioni su italiamedievale

Presidente Italia Medievale
Questa voce è stata pubblicata in artisti, concerti, iniziative, medievale, medioevo, musica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...