La porta del Paradiso

Musiche tratte da un manoscritto due-trecentesco conservato al Museo della Musica di Bologna. A proporle, a Bologna martedì 16 aprile 2013 alle 21 nel Laboratori delle Arti dell’Auditorium in Piazzetta P. P. Pasolini 5/b, e’ il sestetto vocale femminile, con arpa, viella e liuto ‘Korymbos‘ nel concerto ‘La porta del Paradiso’. Il testo e’ l’unica fonte medievale italiana nota di musica sacra, monodica e polifonica, scritta per voci femminili: un coro di monache. Le 26 carte vergate offrono pagine di grande complessità formale ed esecutiva, pari al loro interesse storico.
Il concerto sara’ introdotto da una breve presentazione dei brani, della studentessa Giulia Magnanensi (corso di Laurea magistrale in Discipline della musica) con il coordinamento della dott.ssa Maria Luisi.
Il manoscritto ‘Q11′ proviene dalla collezione del compositore e teorico padre Giambattista Martini. Di piccolo formato, e’ quello che si definisce un ‘manuale d’uso’, ossia un manoscritto povero, di fattura non pregiata, ma contenente un ‘tesoro’ musicale. Le ventisei carte, vergate tra la fine del Duecento e l’inizio del secolo successivo, provengono probabilmente dal centro Italia e tramandano canti monodici e polifonici concepiti per le voci femminili di un monastero italiano. Il codice rappresenta l’unica testimonianza in Italia (e in tutto il mondo ne esistono pochissime altre) che documenti l’attivita’ musicale praticata dalle donne nel Medioevo.
L’ingresso al concerto è gratuito, con ritiro di coupon la sera stessa, dalle ore 20, fino esaurimento posti.
Korymbos è un sestetto vocale femminile, con arpa, viella e liuto composto da Elena Bassi, Alessandra Giori, Frida Forlani, Alida Oliva e Silvia Testoni alle voci, Marianne Gubri all’arpa e Fabio Tricomi alla viella e liuto. L’ensemble è nato nel 2008 da colleghe legate da molti anni di collaborazione. Il lavoro sul repertorio del manoscritto Q11 del Museo della Musica di Bologna, proposto con successo nell’ambito del festival bolognese “Ancilla Domini”, e ripreso in collaborazione con la Socìetas Raffaello Sanzio, nel 2011 è divenuto un CD, in cooperazione col teatro nazionale di Chambéry.

Informazioni su italiamedievale

Presidente Italia Medievale
Questa voce è stata pubblicata in concerti, medievale, medioevo, musica. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...