Viatoris. Canti, musiche, parole tra medioevo e tradizione

Sabato 20 dicembre 2014 alle ore 21,30, presso Allegro ma non troppo in Via Milano, 148d a Brescia si tiene il concerto “Viatoris. Canti, musiche, parole tra medioevo e tradizione” con gli Arundel.
Il concerto prevede l’esecuzione di brani di carattere natalizio, di danze propiziatorie e magiche, del periodo storico compreso tra il XIII e XVII secolo. Il viaggio dei pellegrini, o “viatores”, verso importanti santuari sparsi per l’Europa, fino a Gerusalemme, comportava imprese pericolose e faticose. La testimonianza di questi avvenimenti ci è trasmessa anche attraverso la forma artistica musicale, come le Cantigas, Laudi, Carmina Burana e Piae cantiones, che coprono come repertorio un territorio vastissimo che va dalla Svezia alla Spagna, dalla Russia al Medio Oriente, all’Italia. Il recupero di queste sonorità, con l’ausilio di strumenti ricostruiti come d’uso all’epoca, proietta l’ascoltatore in una dimensione sonora pura e reale, che nemmeno la tecnologia oggi non può ricostruire.
Gruppo Spettacolo Arundel:
Antonio Minelli: canto, flauti, ribeca
Angelo Arici: baghet, gaita
Maurizio Viola: chitarra rinascimentale
Piero Ansaldi: organetto diatonico

Informazioni su italiamedievale

Presidente Italia Medievale
Questa voce è stata pubblicata in artisti, concerti, medievale, medioevo, musica. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...