Coro Petrucci in concerto a Jesi

13418912_472526392953887_1599981771387177186_nCome ogni anno, in occasione del solstizio d’estate, torna a Jesi la Festa europea della musica, la grande manifestazione popolare che si tiene in contemporanea in tanti paesi, tra cui l’Italia.
A Jesi l’arrivo dell’estate sarà celebrato con due concerti organizzati dal Coro Cardinal Petrucci, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune e il sostegno del CSV Marche (Centro servizi per il volontariato): sabato 18 alle ore 18,00 e domenica 19 giugno 2016 alle ore 11,00 nella chiesa di San Giovanni Battista.
Il palinsesto musicale prevede l’esecuzione dell’immancabile canto gregoriano, dalla monodia medievale risalente ai secoli XII e XIII, dell’“Agnus Dei” tratto dalla “Messe des Jésuites à Pekin” scritta a Lione nel 1636 da Charles d’Ambleville e musica mariana di Cèsar Cui (compositore russo attivo anche a Parigi) e Charles Bordes (una Litania composta proprio nell’anno della sua morte, avvenuta nel 1909). All’organo, in prima assoluta, due brani composti dal M° Mariella Martelli, con percussioni appartenenti allo “strumentario Orff”. “Energeia – spiega il Maestro – è la prima composizione volta a suggerire come la Joie de vivre, espressa da cellule ritmiche germinali, possa e debba rinnovare il nostro vissuto quotidiano ricorrendo anche alla forza del nostro passato, costruendo ponti con la nostra alterità e riallacciando il filo della memoria per un futuro sostenibile. Il secondo brano presentato s’intitola Rhm e vuole invitarci a tenere insieme le radici e le ali: l’ebraico Rhm (rahamim) significa misericordia e indica un amore simile a quello materno, che perdona alla propria progenie e dona spazio a una ripartenza intrisa di speranza”.
A illustrare il tutto ci sarà Don Attilio Pastori, parroco della chiesa di San Giovanni Battista: immagini scelte ad hoc e proiettate su due schermi accompagneranno visivamente il programma musicale proposto.

Informazioni su italiamedievale

Presidente Italia Medievale
Questa voce è stata pubblicata in artisti, concerti, gregoriano, medievale, medioevo, rinascimento. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...