Voci sacre: tre fedi, un solo Dio

voci-sacreVenerdì 23 settembre 2016 il Duomo Vecchio di Monselice (PD) ospiterà “Voci sacre: tre fedi, un solo Dio”, progetto della cantante Patrizia Bovi, fondatrice dell’Ensemble Micrologus, gruppo che lavora da oltre trent’anni sulla ricerca e l’interpretazione della musica medievale che farà incontrare la tradizione musicale vocale delle tre grandi religioni monoteistiche: dalla musica della chiesa maronita d’Oriente alla tradizione ebraica sefardita, dalla tradizione sufi alle preghiere della mistica Ildegarda di Bingen.
Un progetto che unisce la tradizione musicale vocale delle tre grandi religioni monoteistiche: Patrizia Bovi ha invitato Fadia Tomb El-Hage e Françoise Atlan per esplorare la musica della parte mistica dell’Islam, la musica della chiesa maronita d’Oriente e la tradizione ebraica sefardita. Alcuni canti del programma vengono dalla tradizione sufi, come il canto iniziale Ayyuhal Nas, un invito alla preghiera. Kyrie eleison, Ya Khaliqual akwani e Abo Dkochto sono in aramaico, arabo e siriano. I canti della tradizione ebraica vengono dal Cantico dei Cantici o da repertori regionali, come il giudaico provenzale Adonai be kol shofar, o i brani Ay madre e Cum mucha lecenzia, che vengono dalle regioni balcaniche e dal Marocco, dove gli ebrei avevano trovato rifugio dopo la diaspora del 1492. I canti cristiani, invece, sono preghiere e inni alla Vergine Maria della mistica Ildegarda di Bingen o mottetti tratti dal codice Las Huelgas del XIII secolo, manoscritto in uso al monastero femminile di Santa Maria di Las Huelgas a Burgos, oltre ad alcuni brani di tradizione orale come lo Stabat Mater di Calenzana (Corsica) o come E lu giovedì sante, canto di passione delle donne di Ischitella (Puglia). Il concerto inizia alle 21.00 a Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.rassegnamusike.it. Le prenotazioni partiranno il 13 settembre.

Informazioni su italiamedievale

Presidente Italia Medievale
Questa voce è stata pubblicata in banchetto, concerti, link, medievale, medioevo, musica. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...