La musica dell’ordine dei Servi di Maria

28279451_1625407357537038_3963377921165002997_n

ATTENZIONE, questo evento è stato annullato dagli organizzatori !!

Sabato 3 marzo 2018, alle ore 17,00 appuntamento alla Chiesa di San Torpete in Piazza San Giorgio a Genova per il concerto all’interno della rassegna La Voce e il Tempo dal titolo La musica dell’ordine dei Servi di Maria con l’Ensemble 400.
Il concerto vede collaborare insieme le stagioni de I Concerti di San Torpete e di La Voce e il Tempo, in una coproduzione realizzata grazie al sostegno del Comune di Genova, dei suoi sponsor istituzionali, e della Compagnia di San Paolo nell’ambito dell’edizione 2017 del bando “Performing Arts”.
Il concerto nasce da un progetto curato dal musicologo Angelo Rusconi e dalla cantante Vera Marenco che verte sulla straordinaria importanza che la musica ha avuto nella storia dell’Ordine dei Servi di Maria, sorto in Toscana dopo il 1233 e diffusosi in tutta Italia. Sorprendente è la vivace e continuata presenza dei Servi nella storia della musica come compositori, musicisti e organisti.
Nel tardo Medioevo e nel Rinascimento, il canto gregoriano, le laude in lingua volgare, la polifonia semplice, la grande polifonia d’arte e la musica organistica sono gli ‘ingredienti sonori’ che punteggiano la vita religiosa e liturgica delle loro istituzioni. Il programma del concerto è il frutto di una accurata ricerca musicologica e propone una panoramica della fase più antica di questa produzione, dalle origini nel Duecento al Quattrocento, con brani anche inediti tratti dai manoscritti medievali che si conservano in vari conventi dell’Ordine. Saranno eseguite diverse composizioni di anonimi vissuti nei secoli XIII-XV: le sequenze Ave Virgo e Ave novella femina, l’antifona Regina caeli e i canti liturgici Alleluya, Sanctus e Agnus, tutte tratte da codici conservati nell’Archivio del Convento di Santa Maria dei Servi di Siena e nella Biblioteca del Seminario di Bergamo. A esse si aggiungono canti composti da alcuni dei maggiori esponenti dell’Ars Nova italiana del Trecento: Francesco Landini (saranno eseguiti un suo Kyrie e alcuni celebri canti profani come Ecco la primavera e Adieu, dous dame jolye) il musicista e organaro servita Andrea da Firenze (Non isperi merzede e Dal Traditor).
L’esecuzione vede protagonista l’Ensemble 400 composto da Vera Marenco (canto), Maria Notarianni (organo portativo), Efix Puleo (viella) arricchito dalla partecipazione straordinaria di Giuseppe Maletto e Lorenza Donadini (voci). Nato nel 2009, l’Ensemble propone i repertori medievali spagnolo. francese e italiano basandosi sullo studio e sul recupero diretto delle fonti antiche manoscritte o a stampa, indirizzando la sua attenzione sul repertorio quattrocentesco, da cui il nome. Si è esibito nei più importanti festival di musica antica in Italia, Francia e Svizzera. In questa occasione l’Ensemble 400 si arricchisce di una figura di riferimento del repertorio antico e quattrocentesco, nonché tra i maggiori specialisti della musica di Monteverdi.
Alle 17,00 conversazione introduttiva di Angelo Rusconi, La musica nell’Ordine dei Serviti.
Ingresso libero.
Per maggiori informazioni sulla rassegna di Concerti di San Torpete clicca qui !

Informazioni su italiamedievale

Presidente Italia Medievale
Questa voce è stata pubblicata in canto, concerti, conferenze, liturgia, medievale, medioevo. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...