Le ballate monodiche del ‘300 italiano

45950186_343176496231294_2294195186755960832_nSabato 17 novembre 2018 alle ore 17,00 al Museo Civico Medievale di Bologna concerto del Centotrecento Ensemble “Le ballate monodiche del ‘300 italiano”.
Agli esordi del XIV secolo appare in Italia una Musica sorprendente, nota oggi con il nome di Ars Nova. Del suo repertorio più antico fanno parte sedici ballate monodiche che sembrano rappresentare un legame tra il movimento letterario dello Stil Novo, che nella Ballata ebbe una delle sue forme più importanti, e la musica dell’Ars Nova italiana. Le ballate a voce sola del 1300 costituiscono senz’altro uno dei repertori più interessanti e misteriosi della musica italiana; esse conservano echi del mondo precedente e accolgono in pieno le possibilità ritmiche della nuova notazione misurata, nata per fissarne in modo prima sconosciuto le straordinarie sottigliezze esecutive.
Centotrecento nasce nel 2017 da un lungo sodalizio tra musicisti che avevano già collaborato nei gruppi Sine Nomine, Acantus e Salon de Musiques. Questi ensemble, si sono esibiti nei più importanti festival d’Europa e hanno realizzato una notevole produzione discografica: 4 CD per l’editore Quadrivium di Perugina, “Acantus” per l’editore inglese Gimell e, più recentemente “Tempi di Sfessania”, la musica della Commedia dell’Arte, per Gamut,
Centotrecento è una stretta via del centro di Bologna, il nome antico, via delle Cento Trexende, richiama le molte chiuse e confluenze d’acqua, oggi sotterranee ma in alcuni punti ancora visibili, che alimentavano le fontane, i mulini da seta ed i navili della città medioevale.

CENTOTRECENTO
Anna Pia Capurso, Federica di Leonardo, Gloria Moretti canto
Marco Ferrari, Fabio Resta flauti
Elisabetta Benfenati, Diego Resta corde
Fabio Tricomi viella, marranzano e percussioni

Accesso al concerto tramite il biglietto d’ingresso al Museo
In collaborazione con Museo Civico Medievale, associazione Musicad’Annata

Annunci

Informazioni su italiamedievale

Presidente Italia Medievale
Questa voce è stata pubblicata in concerti, medievale, medioevo. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...