Hortus deliciarum. Concerto botanico

luoghi_spazio_tempoGiovedì 18 luglio 2019, alle ore 21,00 nel Cortile di Palazzo Grossi a  Castiglione di Ravenna nell’ambito de “I luoghi dello spirito e del tempo 2019” si terrà il concerto  inaugurale “Hortus deliciarum” Concerto botanico
Progetto Hortus
Luca Piccioni, voce, liuto, chitarra barocca;
Pietro Modesti, cornetto;
Ludovico Mosena, ghironda e fiati;
Massimiliano Dragoni, salterio e percussioni
Fabio Cavalli, testi, immagini e recitazione
“Concerto botanico” racconta il rapporto  tra musica e natura, che scorre come un filo rosso dal seme e dai fiori allo strumento, dalle resine alla pece, e si concretizza in un caleidoscopio di forme che l’arte prende dalla natura: come lo strumento racconta la natura, cosi’ esso stesso ne e’ il risultato. Uno strumento in particolare narra da protagonista l’evoluzione dei repertori che trattano l’universo botanico dal Medioevo all’epoca barocca: la ghironda, dotata di una ruota azionata da una manovella che sostituisce il tradizionale arco e che sfrega le corde senza mai interrompere il suono, creando un suono tipico e riconoscibile. Da sempre presente sia nel mondo colto che nella tradizione orale della musica occidentale a partire dai suoi avi, la synphonia e l’organistrum, si e’ evoluta fino a giungere ai nostri giorni. Accanto ai brani musicali dedicati allo strumento, alcuni testi storici racconteranno il rapporto tra l’ars musica e la natura.

Informazioni su italiamedievale

Presidente Italia Medievale
Questa voce è stata pubblicata in concerti, festival, medievale, medioevo. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...