Cantar di Pietre 2017

cantar_di_pietre“Cantar di pietre” opera nella Svizzera Italiana dal 1987 quale rassegna concertistica e culturale che ha lo scopo di incrementare l’attenzione e l’interesse per la musica del Medio Evo e del Rinascimento.
Nella ritrovata spiritualità respirata nel connubio tra la musica d’epoca e i luoghi che testimoniano storicamente la sua forza di elevazione (permettendole di risuonare nell’essenzialità di un’espressione ripercorribile nel suo valore esistenziale prima ancora che culturale), ogni anno la rassegna propone occasioni di incontro con formazioni dedite alla musica più antica della tradizione europea, dal canto gregoriano ai canti dei trovatori fino alla prima grande stagione della polifonia, che hanno consentito di attirare un pubblico nuovo verso le manifestazioni musicali storiche, disposto a rispondere al messaggio per la suggestione del suo vibrare fisicamente negli spazi che lo accoglievano in origine.

Per maggiori informazioni e programma completo visita il sito ufficiale dell’evento !

Annunci
Pubblicato in concerti, gregoriano, iniziative, medievale, medioevo, musica, polifonia, rinascimento | Lascia un commento

Venetia Mundi Splendor

390001_CoverNel 2013 il Teatro La Fenice di Venezia commissionò all’Ensemble Oktoechos un programma di musiche “veneziane” da inserire nel Festival “Lo spirito della musica di Venezia”. Ora quel programma, che riscosse un grande successo di pubblico, ulteriormente integrato, viene riproposto in un CD Tactus che contiene musiche dei più importanti compositori operanti a Venezis tra la fine del XIV e la prima metà del XV secolo: Marchetto da Padova, Ciconia, Romano, Lantins, Feragut, Gratiosus de Padua, De Monte, Dufay.
Le voci sono di Eugenia Corrieri, Lisa Friziero, Milli Fullin, Claudia Grimaz, Marija Jovanovic. Dirige Lanfranco Menga.
Il CD sarà presentato a Duino-Aurisina (TS), lunedì 11 settembre 2017 nell’ambito della XXX Rassegna “Note del Timavo” nella Chiesa di S.Giovanni in Tuba, alle ore 21,00. Ingresso libero.

Pubblicato in discografie, medievale, medioevo, rinascimento | Lascia un commento

Il Lamento di Tristano

IMG_4359Sabato 2 Settembre 2017 alle ore 12.00 nella Chiesa di San Lorenzo in Ponte a San Gimignano (SI) si terrà un concerto di Antonella Natangelo, arpa e voce di soprano.
Il programma per arpa e voce di soprano è basato sul Laudario di Cortona sec. XIII e altri brani medievali di ambito europeo (Spagna, Germania, Irlanda).
Attraverso il connubio del colore virtuoso della voce di soprano di Antonella Natangelo e la dolcezza dell’arpa si intende promuove un espressione della bellezza della musica.
PROGRAMMA
CANTIGA DE SANCTA MARIA Alfonso X re di Castiglia (1221-1284)
ROSA DAS ROSAS CANTIGA Spagna sec. XIII
IL LAMENTO DI TRISTANO Anonimo Italia sec. XIV
IMPERAYRITZ DE LA CIUTAT JOYOSA Llibre Vermell sec. XIV
CHANCONETA TEDESCA Anonimo sec. XIV
EDI BEOTHU HEBENE QUENE Anonimo sec. XIII
VOI CH’AMATE LO CRIATORE Laudario di Cortona sec. XIII
BRIAN BORU‘S MARCH Anonimo Irlanda sec. XI
STELLA SPLENDENS Llibre Vermell sec. XIV
Il concerto si tiene nell’ambito della XXIV INTERNATIONAL SUMMER SCHOOL ON RELIGIONS che ha come tema “La bellezza salverà il mondo”
San Gimignano/Tavarnelle Val di Pesa – 30 agosto – 2 settembre 2017
organizzata dal Centro Internazionale di studi sul Religioso Contemporaneo
in collaborazione con
UAM / Universidad Autonoma Metropolitana di Mexico
AIS-Associazione Italiana di Sociologia / Sez. di Sociologia della Religione
e con la Unione Comunale del Chianti Fiorentino.

Pubblicato in canto, concerti, iniziative, medievale, medioevo | Lascia un commento

Donna de Paradiso. Donne e Madonne del Medioevo Europeo

Le Cantrici di EuterpeLe Cantrici di Euterpe venerdì 25 agosto 2017 alle ore 21 presso la preziosa e suggestiva cornice della Chiesa di S. Amico dell’Aquila, saranno protagoniste di uno dei numerosi eventi della 723esima Perdonanza Celestiniana.
Le Cantrici di Euterpe proporranno il concerto dal titolo: “Donna de Paradiso. Donne e Madonne del Medioevo Europeo” che ben si sposa con il tema Il ruolo della donna nella storia e nella società” scelto come fil-rouge degli eventi in cartellone per la manifestazione di quest’anno.
Il programma, dal carattere sacro, attraverso la musica del Medioevo e del primo Rinascimento narrerà storie e vicende che vertono su figure femminili con particolare riguardo a brani musicali dedicati alla Madonna e alle Sante Monache. Le Cantrici, dirette da Maria Antonietta Cignitti, saranno accompagnate dallEnsemble Aquila Altera con cui vantano una lunga collaborazione e che per l’occasione vede la presenza di Daniele Bernardini, flauti dritti, flauto doppio, cornamusa, Gabriele Pro, viella Antonio Pro, liuto, Cristina Ternovec, viola de arco e Roberto Alfonsetti, percussioni.

Pubblicato in concerti, iniziative, medievale, medioevo, rinascimento | Lascia un commento

Il Mito della Musica delle sfere

11903748_375312739333200_7342836454416767417_n

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Llibre Vermeil de Montserrat

a8d90a_f206c63216c64ba5952177cbdafdb621Mercoledì 10 agosto 2017 alle ore 21,00 nella cornice della suggestiva Chiesa di San Bartolomeo di Nebbiù di Cadore, l’Ensemble Kalicantus, nuovamente ospite dell’Estate Tizianesca, presenta uno dei repertori più affascinanti della musica medievale: il Codice Libro Vermell del Monastero di Montserrat. Una serata magica nella cornice dello splendido Cadore. Ingresso gratuito.
Per seguire l’evento su Facebook clicca qui !

Pubblicato in concerti, iniziative, medievale, medioevo, musica | Lascia un commento

I menestrelli della via Francigena

20622332_1868386243378716_8129460915269901455_nLa rassegna MuseiOn, giovedì 10 agosto 2017 alle ore 21,30, si sposta a Ischia di Castro. Per il Museo civico archeologico “Pietro e Turiddo Lotti”, nella Chiesa di San Rocco ci saranno i “I menestrelli della via Francigena”. Le magiche sonorità medievali incontrano la musica folk e popolare. Si tratta di un trio acustico originario della Tuscia nato nel 2010, con un repertorio che spazia da brani di musica medievale a canti folk e popolari. Il gruppo è formato da Stefano Belardi voce e bouzouki, Paolo Papini cornamusa e flauti, Simone Possieri tamburelli, darbouka, bodhran. I tre fanno parte anche dei “Taberna Vinaria” (medieval-rock band). Stefano Belardi e Simone Possieri componenti anche del gruppo folk-rock “La Tresca”, hanno alle spalle una lunga storia musicale ricca di importanti collaborazioni e numerose esperienze Live in Italia ed all’estero (Germania, Svizzera, Macedonia, Ungheria, Olanda, Irlanda).
 Paolo Papini anche lui ha fatto parte del gruppo “La Tresca” dal 2000 al 2002, fondando in seguito i “Rasna”, dove compone musiche per films e documentari e con il quale si è esibito anche in Germania e Olanda. Suona anche con la Compagnia “Le Cornamuse del Drago”, la gaita ovvero la cornamusa medievale. Un concerto da non perdere. Info: 3471103270 – iportidellateverina.it.

Pubblicato in concerti, iniziative, medievale, medioevo, musica | Lascia un commento