Medioevo in Musica

118375643_994353064371994_7505314121538231630_n

Per seguire l’evento su Facebook clicca qui !

| Contrassegnato , , | Lascia un commento

“La rosa enflorese” a Lecce

119859957_828267757938183_2624824289168525572_n

Per maggiori informazioni clicca qui !

| Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Cantigas di Amore e di miracoli avvenuti in mare

119943450_3196156307128482_1033560607979745011_nMercoledì 23 settembre 2020 alle ore 21,30 nella chiesa di San Domenico a Gubbio (PG) si tiene il primo concerto della sesta edizione del Festival del Medioevo. L’Ensemble Micrologus propone un programma dedicato al Mediterraneo dei miracoli, con protagonisti sia i normali viaggiatori che i pellegrini diretti in Terrasanta. Brani tratti dal corpus delle “Cantigas di Santa Maria”, dalle coeve “Cantigas de Amor” e dai poemi mozarabici “Kharjas”.

Per prenotarsi: chiamare 075 922 0693 o scrivere a info@iat.gubbio.pg.it, lasciando nome e numero di telefono di tutte le persone che vogliono prenotare un biglietto.

Ensemble Micrologus:
Patrizia Bovi: canto, arpa, tromba dritta
Goffredo Degli Esposti: zufolo e tamburo, flauto traverso, cornamusa, cennamella
Gabriele Russo: viola, ribeca, tromba dritta
Peppe Frana: oud (liuto arabo), guinterna
Lorenzo Lolli: canto, percussioniconi

Per seguire l’evento su Facebook clicca qui !

| Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Amor Movente

119656160_2770178729886331_8449129957393434649_oDomenica 20 settembre 2020 dalle ore 20,00 nella Chiesa della Disciplina a Tregnago (VR) si tiene il concerto dell’Ensemble VoltAstella.
Il debutto in Veneto di un ensemble di musica medievale che si definisce /diffuso/, i suoi componenti sono lombardi, pugliesi, veneti.
Propone un repertorio poco ascoltato, anche tra chi frequenta la musica medievale: opere di Francesco Landini, maestro trecentesco dell’Ars Nova italiana, nelle versioni tramandateci da codici compilati in Veneto, con tutto quel che ne consegue, variazioni grammaticali comprese.
Giusto un altro tassello a conferma del fatto che la musica non si irrigidisce mai, ma si muove e si evolve sempre, passando attraverso tempi e luoghi.
Proprio come VoltAstella, che vuole essere un gruppo in perenne dinamismo, desideroso di confrontarsi con altri musicisti nel suo percorso.
Paola Bonora, traverse medievali
Luca Tarantino, liuto medievale
Matteo Zenatti, arpa e voce medievale
Ingresso libero, posti limitati secondo le direttive sanitarie.
Per seguire l’evento su Facebook clicca qui !
| Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Concerto per Dante A Ravenna

locandina-20-9-web-scaled-1

Per maggiori informazioni clicca qui !

Pubblicato in concerti, Dante | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Cantar di Pietre XXXIII Edizione

cantardipietre

Per maggiori informazioni e programma completo clicca qui !

Pubblicato in concerti, festival, medievale, medioevo, musica, rinascimento | Lascia un commento

Musica polifonica in scena ad Arezzo

musicaficta

La musica polifonica in scena ad Arezzo: martedì 15 settembre 2020 alle ore 21.00 la Chiesa di San Michele ospita un concerto straordinario che vede protagonista il complesso vocale danese “Musica Ficta”, diretto dal maestro Bo Holten.

Organizzato dalla Fondazione Guido d’Arezzo l’appuntamento si offre come un’occasione imperdibile per gli amanti della vocalità che potranno apprezzare un ricco programma che prevede l’esecuzione di madrigali di Claudio Monteverdi, Luca Marenzio, Carlo Gesualdo, Johann Grabbe, Heinrich Schütz, John Wilbye e Thomas Weelkes.

Grazie a un finanziamento del governo danese, i “Musica Ficta”, hanno scelto il territorio aretino e in particolare il castello di Gargonza, come sede per studiare e perfezionare il repertorio riguardante il madrigale italiano. Un luogo perfetto per approfondire una forma musicale tipica del Rinascimento italiano che ha visto i massimi compositori dell’epoca, vestire di note i testi dei più grandi poeti, da Petrarca al Tasso.

Il concerto fa parte del Guidoneum Festival, l’attività concertistica che la Fondazione Guido d’Arezzo svolge annualmente in ambito corale e si inerisce nel quadro delle manifestazioni sostitutive del Concorso Polifonico Internazionale, manifestazione che da ormai 67 anni, ogni estate richiama ad Arezzo ensemble corali e del da tutto il mondo e che quest’anno è stata cancellata a seguito dell’emergenza sanitaria.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. L’accesso sarà consentito secondo le normative Covid.

I Musica Ficta sono Ann-Christin W. Ingels (soprano), Hanna Kappelin (soprano), Christine Nonbo (soprano), Eva Wöllinger-Bengtson (alto), Daniel Carlsson (counter), Tobias Aabye Dam (tenore), Josef Hamber (tenore), Lauritz Jakob Thomsen (baritono) e Rasmus Kure Thomsen (basso). Bo Holten è il direttore.

Il complesso vocale è stato creato a Copenhagen nel 1996 dal compositore e direttore Bo Holten. Il gruppo lavora esclusivamente su progetti a tema ed è specializzato nella antica musica vocale, sia la polifonia rinascimentale sia i madrigali, e nella musica medievale.

Pubblicato in concerti, musica | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Bardomagno al Parco Tittoni di Desio

bardomagno-evento-fb-1536x804-1Il progetto musicale di Feudalesimo e Libertà BARDOMAGNO entra oggi ufficialmente nel roster Bagana e annuncia il primo concerto che sancisce questa nuova collaborazione: domenica 13 settembre 2020 a Desio (MB) presso Parco Tittoni, serata di chiusura della rassegna estiva della nota location estiva. I biglietti sono disponibili sul circuito ufficiale Mailticket, in apertura Gabriele Lepre.
La più grande community italiana sul medioevo BARDOMAGNO è quindi un collettivo musicale con il mandato di riunire in un’unica schiera – quella del Sacro Romano Impero – le più brillanti menti del mondo musicale e goliardico, guidate spiritualmente e musicalmente dal prode Abdul “Il Bardo”, storico chitarrista dei “Nanowar of Steel”.
“Ad accompagnare ‘l prode Abdul lo Bardo – già sitarista delli Nanowar of Steel – vi saranno lo percussionista d’eretici Edoardo Sala (Folkstone) che vestirà li panni di Fra Casso da Montalcino e lo virtuoso polistrumentista Massimo Volontè (Furor Gallico) nelle vesti del gaelico Sven Walter”.
BARDOMAGNO esce in aprile 2019 con l’album di debutto “VOL. I”, in collaborazione con la Black Dingo Production: traslando in chiave satirica li più gnosciuti brani della tradizione musicale italiana, et vergando – ex manu et ex novo – proprie composizioni, la loro opera prima è un vero concentrato di musica folk rock dai testi in neo-medievale, e indottrinamento alle tematiche dello Feudalesimo, della pugna et dei fasti che fuerono!
“lo vero et unico Partito politico che – pe’ volontade divina – difende li interessi dello Volgo.
Servendo et seguitando li ideali dello sistema feudale, BardoMagno è la diretta espressione della voce de lo Imperatore fatta in musica, cosicché “financo lo più analfabeta delli villici possa istruirsi via auricolae allo soave et rassicurante pugno di ferro imperiale”.
Per seguire l’evento su Facebook clicca qui !
| Contrassegnato , , | Lascia un commento

La musica al Tempo di Dante al Teatro Verdi di Forlimpopoli

119042334_4241422622597341_2263768337008386483_nDomenica 13 settembre 2020 alle 21 al Teatro Verdi di Forlimpopoli si terrà “La musica al Tempo di Dante. Dalle armonie celesti alla musica popolare”, una narrazione concerto sulla musica medievale e sulla sua eredità nella musica popolare fino ai giorni nostri. In occasione dei settecento anni dalla morte di Dante Alighieri e dei duecento anni dalla nascita di Pellegrino Artusi, il Teatro Verdi di Forlimpopoli ospiterà una lezione-concerto – a ingresso libero – sulla musica medievale e sugli strumenti in uso all’epoca, evidenziando la loro eredità sulla musica popolare nei secoli a seguire fino ai giorni nostri, creando un inedito ponte tra la cultura musicale all’epoca di Dante e la cultural popolare di cui fu interprete Artusi nel secolo scorso e di cui è promotrice la scuola popolare di Forlimpopoli oggigiorno. A esibirsi sul palco i Nyckelharpa Resonance: Paolo Cereda alla viola d’amore a chiavi e ghironda, Giulia Colombo alla viola d’amore a chiavi e canto, Riccardo Dossi alla viola d’amore e chiavi, percussioni e canto, Roberto Gardelli alla viola d’amore e chiavi, percussioni e canto, e Marco Suppo al nyckelcello, kontrabasharpa, cornamusa, symphonia e canto. La serata è curata dalla Scuola di Musica Popolare con il patrocinio del Comune di Forlimpopoli, Pellegrino Artusi 200, Centro Diego Fabbri, Regione Emilia-Romagna, Romagna terra della dolce vita, Via Emilia e Emiliaromagna terra con l’anima.

| Lascia un commento

Venite amanti alla festa leggiadra

Micrologus_02Lunedì 14 Settembre 2020 alle ore 20:30 nella Chiesa di Santa Maria di Castello a Genova si tiene il concerto dell’Ensemble Micrologus “Venite amanti alla festa leggiadra”​. Ballate, madrigali e musiche di danza all’epoca di Boccaccio e Petrarca. Concerto per l’inaugurazione della V stagione de La Voce e il Tempo.

MICROLOGUS

Patrizia Bovi canto, arpa, tromba medievale; Goffredo Degli Esposti flauto bicalamo, cennamella, cornamusa; Gabriele Russo viola, ribeca, tromba medievale; Enea Sorini canto, tamburelli, naccharoni, castagnette.

| Lascia un commento