A chantar. Donne in Musica tra Medioevo e Rinascimento

concertoDomenica 21 settembre 2014, alle ore 17.00, presso il Monastero di Santa Maria Assunta a Cairate (VA) si terrà il concerto “A chantar. Donne in Musica tra Medioevo e Rinascimento“, una preziosissima e rarissima esecuzione di canti e musiche medioevali e rinascimentali di compositrici femminili, dal IX al XVI secolo, arricchita da alcune composizioni di autori maschili che cantano le vicende o i poemi delle dame dell’epoca, accompagnata dai racconti di vite, storie e aneddoti sulla donna.
Con Atmosphaera Ensemble composto da:
Laura Tenti, mezzosoprano, violino, ribeca
Elisa Carnelli, attrice
Elena Spotti, arpa medioevale, arpa tripla
Ester Snider, organetto portativo, spinetta
Maurizio Mingardi, viella, mandora, citola, viola da gamba, cister, campane
Progettazione e realizzazione attrezzature scenografiche: Architetto Ricardo Serrano.
Coordinamento e realizzazione abiti: Antonella Crisapulli, Elena Cialdini.

Pubblicato in annunci, canto, concerti, iniziative, medievale, medioevo, musica, rinascimento | Lascia un commento

Flores Aquileiae a Valvasone

INVITO 12

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Mottetti e polifonia medievale intorno al Codice di Montpellier

VeraSabato 20 settembre 2014, alle ore 16,00 presso l’Atrio di Palazzo Bianco a Genova si terrà il concerto “Mottetti e polifonia medievale intorno al Codice di Montpellier” con l’Ensemble CLEANTHA, Paola Cialdella, Elisa Franzetti, Vera Marenco, voci.
Ingresso Libero, nell’ambito di Rolli days – Cresta.
L’ensemble vocale femminile Cleantha nasce nel 2009 con l’intento di interpretare la polifonia a voci pari con diverse vocalità alla ricerca di un suono pieno, libero, talora graffiante. Il primo programma presentato in concerto è stato Missa Latina, dal Codice dell’Archivio Capitolare di S. Pietro (XV secolo) interpretata dal sestetto femminile su idea di Salvatore Sciammetta con l’intervento di solisti d’eccezione quali Vittorio Ghielmi (viola da gamba) e Khaled Arman (rubab a plettro). Attualmente la formazione varia dalle tre alle sei voci e si dedica al repertorio polifonico medievale.

Pubblicato in canto, concerti, iniziative, medievale, medioevo, musica | Lascia un commento

Quando l’aere comenza a farsi bruno

Giovedì 11 settembre 2014 a Civate (Lecco) è prevista un’articolata iniziativa dedicata al Medioevo. Il contesto è costituito da uno dei più importanti ritrovamenti artistici avvenuti in Italia ultimi anni, la Casa del Pellegrino, che alle ore 21 ospiterà un concerto dell’ensemble LaReverdie, uno dei gruppi più acclamati a livello mondiale nel campo della musica antica.
Il nome del sito si richiama alla probabile esistenza di un Ospedale appartenente al grande monastero benedettino di Civate. Trasformato successivamente in una casa elegante, le sue sale furono decorate con uno splendido ciclo di affreschi che raffigura attività e momenti di svago tipici di un ambiente ricco e raffinato nella società lombarda del primo Quattrocento: le scene illustrano episodi legati al tema della caccia (al cinghiale, al falcone, al cervo) e alla vita di corte. In entrambe le stanze, inoltre, sono inseriti dei simboli religiosi. Rarissima è la sopravvivenza di affreschi profani come questo, dipinti in case private. Tanto più che si tratta di una realizzazione affascinante, caratterizzata da colori vivaci, fra i quali spicca il rosso carminio usato come sfondo.
Il programma musicale del concerto, dal titolo Quando l’aere comenza a farsi bruno, si armonizza con il meraviglioso edificio che lo ospita. Le voci e gli strumenti medievali dell’Ensemble laReverdie propongono infatti un’escursione nella poesia e nella musica composta fra il Tre e il Quattrocento nelle corti del Nord Italia. I testi richiamano ciò che si ammira dipinto sulle pareti: sono descritte le cacce, i divertimenti, gli amori, il potere e la magnificenza dei signori dell’epoca, in una parola la vita della società raffinata ed elegante della Lombardia al tempo dei Visconti.
Ma non è tutto. Prima del concerto, alle ore 19, sarà imbandita una Cena cortese, elegante riproposizione del menù di una casa elegante del Quattrocento lombardo: vini speziati, cacciagione e altre delizie saranno proposte ai partecipanti grazie alla ricerca espressamente effettuata dall’Istituto “Aldo Moro” di Valmadrera, che ne cura la realizzazione. Il costo è di soli euro 18 (prenotarsi al n. 0341 580359).
Dalle ore 18 è possibile partecipare alla visita guidata della Casa del Pellegrino a cura dell’associazione Luce Nascosta. L’evento si svolge nell’ambito di VOCES – Festival di musica tradizionale e antica organizzato da Res Musica con il contributo di Regione Lombardia, Provincia di Lecco, Comune di Civate, e con il sostegno di Banca della Valsassina e Acel Service.

Pubblicato in banchetto, concerti, festival, iniziative, medievale, medioevo, musica, visite guidate | 1 commento

Vernans rosa: Canti dall’Antifonario di Bobbio e dall’Europa medievale

Sabato 6 settembre 2014, alle ore 21,00, il santuario di Santa Maria del Lavello a Calolziocorte (LC) ospiterà il concerto dell’Ensemble Eudaimonia (ingresso libero) “Vernans rosa: Canti dall’Antifonario di Bobbio e dall’Europa medievale. L’iniziativa è promossa dalla Fondazione Santa Maria del Lavello nell’ambito delle celebrazioni del Millenario, con il patronato di Regione Lombardia e in collaborazione con il festival Voces organizzato da Res Musica.
Ensemble Eudaimonia
Maddalena Scagnelli: voce e salterio
Sara Pavesi: arpa gotica
Paolo Simonazzi: ghironda
Lucia Dal Corso: voce e flauto
Elisa Dal Corso e Anna Perotti: voci e percussioni

Pubblicato in concerti, festival, medievale, medioevo, musica | Lascia un commento

Ballando l’Ars Nova

INVITO 10

Pubblicato in concerti, festival, medievale, medioevo, musica | Lascia un commento

Cacce, ballate, madrigali e mottetti al tempo di Giovanni Boccaccio

Sabato 20 settembre 2014 alle ore 18,30 presso la Chiesa della Santissima Annunziata al Castello di Postignano (PG), si terrà il concerto dell’Ensemble laReverdieCacce, ballate, madrigali e mottetti al tempo di Giovanni Boccaccio“, nell’ambito della rassegna “Un castello all’orizzonte 2014″.
Questa la formazione:
Claudia Caffagni (voce, liuto)
Livia Caffagni (voce, flauto, flauto doppio, viella)
Elisabetta de Mircovich (voce, viella, ribeca)
Sara Mancuso (arpa, organetto portativo, clavicimbalum)

Pubblicato in concerti, festival, iniziative, medievale, medioevo, portali | Lascia un commento