Chansons à la Vierge. La Madonna nella musica francese tra XII e XIV secolo

ensemble oktoechos 5 voci+direttoreGiovedì 11 ottobre 2018 alle ore 21,00 nella Cattedrale di San Donnino a Fidenza (PR) si terrà un importante concerto, nell’ambito di un ciclo di appuntamenti per far conoscere e per valorizzare un capolavoro tra i più grandi di tutti i tempi: la “Maestà mariana” di Benedetto Antelami (sec. XII-XIII), gruppo scultoreo raffigurante la Madonna in trono con Gesù bambino, rientrato nel Museo del Duomo di Fidenza dopo il restauro all’Opificio delle Pietre Dure di Firenze.
La serata vedrà protagonista l’Ensemble Oktoechos nel concerto “Chansons à la Vierge. La Madonna nella musica francese tra XII e XIV secolo”.
Il programma propone un percorso tra le composizioni del Magister Perotinus, della Scuola di St. Martial (sec. XII), di Gautier de Coincy e della Scuola di Nôtre-Dame (sec. XIII), nonché di Guillaume de Machaut (sec. XIV). Infatti, nel pur vasto repertorio medievale, un posto di particolare rilievo occupa la produzione di brani dedicati alla Madonna e in particolare al mistero dell’Incarnazione. A partire dal VI-VII secolo in Occidente si diffonde con rapidità il culto della Madre di Dio, a similitudine di quanto era già avvenuto in Oriente sin dai primordi del Cristianesimo: questa devozione spinge i musicisti a comporre un numero impressionante di brani di lode e di preghiera sia per uso liturgico, sia per semplice uso devozionale. In Francia questa tendenza raggiunge alcune delle vette più elevate con i musicisti delle Scuole di Nôtre-Dame e di Saint Martial di Limoges nel XII secolo, con alcune rappresentative figure tra cui Magister Perotinus, che può giustamente essere considerato un caposcuola per l’evoluzione dalla monodia alla polifonia. Nel secolo XIII con l’imperioso affermarsi della polifonia assistiamo anche ad processo di elaborazione definito “contrafactum” che vede addirittura l’uso di melodie profane alle quali vengono adattati testi mariani con un cambio radicale di significato: è il caso eclatante di Gautier de Coincy, monaco di Soissons, che rielabora melodie trobadoriche, normalmente a tema amoroso, trasformandole in elaborate lodi alla Vergine Maria; mentre in “Entendez tuit ensemble” utilizza il conductus di Perotinus per comporre un Discantus. Questa tendenza “mariana” della musica durerà per tutto il Medioevo, condizionando certamente tutta la produzione sacra e religiosa dei secoli successivi. Un posto particolare occupa Guillaime de Machaut (sec. XIV) che, con le sue grandiose composizioni, chiude in maniera straordinaria il Medioevo musicale: un sigillo ad una stagione che ha toccato le vette più alte della civiltà musicale europea (Lanfranco Menga).

Madonna Antelami

La Madonna di Benedetto Antelami

L’Ensemble Oktoechos è stato fondato da Lanfranco Menga, direttore anche della Schola Gregoriana di Venezia, già allievo di Dom Raffaele Baratta OSB, Giacomo Baroffio e Andrea von Ramm e docente di Prepolifonia al Conservatorio di Venezia. Ha debuttato nel 1995 riscuotendo subito unanimi consensi che l’hanno portato in breve tempo ad essere considerato uno dei migliori gruppi italiani specializzati nel repertorio vocale medievale. Ha svolto un’intensa attività concertistica per prestigiose Istituzioni culturali e musicali, ha registrato anche per Rai2 e Rai3 e si è esibito nella Sala Nervi in Vaticano. Ha inoltre realizzato produzioni musicali con la partecipazione di Paola Gassman, Ugo Pagliai, Milena Vukotic.
Il concerto è realizzato con la collaborazione del Comune di Fidenza, nell’ambito di “EnERgie Diffuse – Emilia-Romagna un patrimonio di culture e umanità”: un’iniziativa della Regione Emilia-Romagna per celebrare l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018.
ENSEMBLE OKTOECHOS (Roma)
Eugenia Corrieri, Lisa Friziero, Milli Fullin, Claudia Grimaz, Marija Jovanovic, voci
Lanfranco Menga, direttore
L’ingresso è libero.
Per informazioni: E-mail: museoduomofidenza@gmail.com – cell: 338 6310900.
Per seguire l’evento su Facebook clicca qui: Chansons à la Vierge. La Madonna nella musica francese tra XII e XIV secolo.

 

Annunci

Informazioni su italiamedievale

Presidente Italia Medievale
Questa voce è stata pubblicata in concerti, medievale, medioevo, musica, polifonia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...